Mountain Kingdom

Chiama subito: +39 02 2818111 oppure +41 91 6833131
SCIALPINISMO: HAUTE ROUTE DEL GRAN PARADISO

EUROPA / Italia

Partenza


Da Definire 

Durata


gg

Difficolta

IMPEGNO




L’Haute Route del Gran Paradiso è una grandiosa e impegnativa attraversata di scialpinismo nel cuore del parco nazionale del Gran Paradiso
Uno dei più bei tour delle Alpi, una traversata completa attorno all’ unico 4000 interamente in territorio italiano. Una lunga cavalcata tra Piemonte e Valle d’Aosta che ci permetterà di apprezzare e conoscere le valli più nascoste del Parco nazionale del Gran Paradiso. Panorami e discese di grande soddisfazione tutti i giorni e la salita alla vetta del Gran Paradiso 4061m il terzo giorno renderanno ancor più completo questo grandioso  “tour”.

DIFFICOLTA'
IMPEGNO


Itinerario di viaggio

Giorno 1  

Ritrovo a Valnontey e salita rifugio Sella
 
Ritrovo a Valnontey 1674mt, pochi km da Cogne entro le ore 12:00, siamo nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Controllo attrezzatura e salita al rifugio Vittorio Sella 2584m. 1030 metri di dislivello; la prima parte della salita si svolge in uno splendido bosco di larici seguendo la mulattiera reale, in aprile quasi sempre questo tratto verrà affrontato a piedi con gli in spalla fino a 1900 metri di quota circa. Calzati gli sci la seconda parte della salita si svolge su facili e ampi pendii fino al rifugio.

Giorno 2  

Traversata Rifugio Sella - rifugio Chabod
 
Il giorno più lungo ed impegnativo di tutti i 5 giorni: dalla Valle di Cogne passando due colli arriveremo al rifugio Chabod in Valsavarenche.Partenza all’alba dal rifugio, salita alla Gran Serra 3552m, ultima parte con finale alpinistico non difficile dove è comunque necessario l’utilizzo della corda e dei ramponi. Dalla spalla sotto la vetta della Gran Serra due brevi calate sul versante nord ci portano sul ghiacciaio del Timorion, in Valsavarenche; bellissima discesa su ampi pendii fino a circa 3000 metri di quota dove un pendio un poco più ripido (35°) ci permette di arrivare sul ghiacciaio del Gran Neyron. Dopo una breve pausa rimettiamo le pelli per circa 1 ora e mezza per arrivare al Col de Gran Neyron 3401m, dove è posto il bivacco Sberna. Ultimi metri di salita e primi di discesa con ramponi ai piedi, prima di compiere l’ultima bella discesa fino al rifugio Chabod 2750m. Circa 1400 metri di dislivello in salita e 8 ore.

Giorno 3 - Gran Paradiso e rifugio Vittorio Emanuele  

Salita alla vetta del Gran Paradiso 4061mlungo il ghiacciaio di Laveciau; si parte dal rifugio in direzione della Becca di Montandayné fino a raggiungere il ghiacciaio a quota 3100 metri circa. Da qui s'inizia un traverso in direzione sud passando sotto la nord del Piccolo Paradiso e quindi sotto l'imponente nord del Gran Paradiso fino a raggiungere la dorsale chiamata “Schiena d' Asino” a quota 3850m; gli ultimi 200 metri si svolgono su ampi pendii fino alla crepaccia terminale dove si lasciano gli sci. La crestina per raggiugere la statua della madonna posta sulla vetta, viene percorsa a piedi con facile arrampicata con alcuni passaggi esposti ed emozionanti. Ritornati agli sci compiamo la lunga e divertente discesa fino al rifugio Vittorio Emanuele II 2775m.

Giorno 4 - Traversata al rifugio Pontese  

Si entra nella parte più selvaggia e meno conosciuta del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il versante Piemontese. Dal rifugio Vittorio Emanuele saliamo al Colle Gran Paradiso 3345m, salita facile e con poco pendenza, solo gli ultimi 50 metri, decisamente più ripidi sono da salire con gli sci in spalla. Bellissima discesa nel selvaggio Vallone Noaschetta fino al bivacco Ivrea 2770m. Dal piccolo bivacco torniamo a salire fino al Colle dei Becchi 2990m da dove compiamo la lunga e bella discesa fino rifugio Pontese 2217m, gestito dalla mitica Mara. Dislivello totale in salita 850metri.

Giorno 5 - Colle del Teleccio, Valeille e Lillaz  

Ultimo giorno del nostro anello attorno al Gran Paradiso. Dal rifugio Pontese si attraversa tutto il Piano della Muanda fino al canale che dà accesso al ghiacciaio del Teleccio; lo risaliamo quasi totalmente sci ai piedi, solo gli ultimi 50 mt necessitano dei ramponi per arrivare agli ampi pendii che ci portano fin sotto al Colle del Teleccio 3304m; come in precedenza per accedere all’ampio colle servono i ramponi negli ultimissimi metri. Dal colle scendiamo nel vallone di Valeille, discesa strepitosa e molto varia e, se l’innevamento lo permette arriviamo fino a Lillaz sci ai piedi dopo ben 1600 metri di dislivello. Dislivello in salita 1100 metri.




Data

A partire da

Tour Leader

//

€  750,00

 




  Quote di partecipazione

Minimo 5 partecipanti: Prezzo a partire da €  750,00
Massimo 8 partecipanti


Supplementi per persona

Supplemento Base 3
€  100,00
Supplemento Base 4
€  50,00


  Bene a Sapersi

 

  • Durata: dal 24/04/2019 al 28/04/2019; 5 giorni.
  • Guida alpina UIAGM (Unione Internazionale Associazioni Guide di Montagna) di Mountain Kingdom.
  • Minimo/massimo partecipanti: 3/8 persone.
  • Difficoltà: DIFFICILE.
  • Impegno: da 6 a 8 ore di sci al giorno; massimo dislivello in salita 1400 metri, il secondo giorno.
  • Possibilità di organizzare il trasferimento al punto di ritrovo del programma in gruppo.
  • Sistemazione in rifugio con trattamento di mezza pensione; portare il sacco lenzuolo.
  • Pranzi al sacco (portare da casa o acquistare in loco eventuali integratori energetici).
  • Equipaggiamento: normale dotazione da scialpinismo, imbracatura con longe e moschettone e ramponi da ghiaccio.
  • L’attrezzatura di sicurezza (artva, pala, sonda), l’imbracatura con longe e moschettone e i ramponi da ghiaccio sono messi gratuitamente a disposizione dei partecipanti da Mountain Kingdom.
  • La guida di Mountain Kingdom prima della partenza contatta tutti i partecipanti per le informazioni utili per il viaggio e per l’attrezzatura necessaria.
  • Il programma può subire variazioni a insindacabile giudizio della guida alpina in base alle condizioni meteo, della neve e al livello tecnico dei partecipanti.
  • Nel caso di modifica del programma, per cause non dipendenti dal volere della guida alpina, gli eventuali costi aggiuntivi saranno divisi tra i partecipanti.
  • La guida responsabile del viaggio viene indicata nel programma. Se per ragioni operative dovesse essere sostituita, viene comunque sempre garantita la presenza di una guida Mountain Kingdom.

 



  Servizi inclusi nelle quote viaggio

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Organizzazione e assistenza nella preparazione del programma da parte di Mountain Kingdom.
  • Accompagnamento e assistenza da parte di una guida alpina UIAGM.
  • Sistemazione in rifugio con trattamento di mezza pensione.
  • Attrezzatura comune di sicurezza e pronto soccorso.
  • Assicurazione per il soccorso in montagna.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Trasferimento al punto di ritrovo del programma.
  • Pranzi al sacco.
  • Bevande ed extra personali.
  • Attrezzatura ed equipaggiamento personali.
  • Assicurazione annullamento viaggio e spese mediche; possibilità di stipularla su richiesta.
  • Tutto ciò che non è previsto nella voce LA QUOTA COMPRENDE.

 


  Equipaggiamento

Giacca in goretex o simile

Gilet in piuma o primaloft

Maglione in pile o lana

Maglie ml e Tshirt secondo abitudini

Pantaloni tipo sholler o in goretex

Calzamaglia

Calze e calzettoni secondo abitudini

Guanti o moffole caldi e impermeabili

Berretto in pile o lana

Cappellino sole

Occhiali da sole

Occhiali a maschera

Creme protettive secondo abitudini

Zaino con portasci da 25 a 35 litri

Artva

Pala

Sonda

Borraccia termica 1 litro

Viveri e bevande da corsa secondo abitudini

Scarponi da scialpinismo

Sci da scialpinismo con attacco da scialpinismo

Bastoncini da sci rondella grande

Pelli di foca

Rampanti

Casco facoltativo

Imbracatura solo se previsto dal programma

Longe con moschettone con ghiera solo se previsto dal programma

Ramponi solo se previsto dal programma

Piccozza solo se previsto dal programma

Pila frontale solo se previsto dal programma

Sacco lenzuolo solo se previsto dal programma


In piu , per i programmi lunghi (da 4 a 10 gg):

Adeguati ricambi secondo abitudini

Abbigliamento da tempo libero secondo abitudini

Farmaci personali

Borsone da viaggio indicativamente da 20 a 23 kg secondo l indicazione del vettore

Sacca per sci e bastoncini

Borsa scarponi no, mettere gli scarponi nel borsone da viaggio


  Sicurezza

La nostra priorità è sempre e comunque la sicurezza del gruppo. Sappiamo bene che il “rischio zero” non esiste, ma le guide di MOUNTAIN KINGDOM sono professionisti formati e in grado di valutare e gestire ogni rischio che si può presentare durante lo svolgimento dei nostri viaggi. Le nostre guide rendono accessibili queste esperienze e avventure nella natura a persone di tutti i livelli garantendo professionalità e soprattutto sicurezza.

logo Mountain Kingdom logo UIAGM logo AGAI

Vita e avventure su sentieri, roccia, ghiaccio e neve, con sci e pelli di foca, piccozza e ramponi, scarpette d'arrampicata, pedule o ciaspole. Sulle montagne del mondo, fra le varie culture e in mezzo alla gente, in punta di piedi, senza disturbare, in equilibrio con la natura, con tanta curiosità, voglia di scoprire nuove vie, passione, sicurezza e professionalità. Questo è il nostro modo di essere guide alpine.